>  > 
Le più belle escapate sulla costa in Italia

Se vi domandassero quale potrebbe essere il posto ideale per una fuga romantica, magari per un week end, cosa rispondereste? Molto probabilmente l’Italia, che non a caso è soprannominata “il Belpaese”. Per chi ama il mare, poi, i suoi quasi 7.500 chilometri di costa rappresentano un’occasione imperdibile. Oggi, con le offerte Europcar scoprirla è anche molto semplice: basta noleggiare una macchina e partire. E il gioco è fatto!

La riviera italiana

Riviera_italienne

Con le migliaia di chilometri che la compongono, la riviera italiana presenta una morfologia tra le più varie e caratteristiche, passando da coste a strapiombo sul mare a spiagge ampie e sabbiose. Il colpo d’occhio che ne deriva è impagabile. Per il turista che ama osservare l’ambiente che lo circonda, una simile varietà di paesaggi naturali è l’apoteosi! Senza dimenticare, poi, quei percorsi meno turistici e più gastronomici per cui l’Italia è famosa in tutto il mondo.

Il golfo di Napoli

Baie_Naples

Percorrendo la A1 (E35-E45) da Milano, la A14 (E55 – E842) per chi proviene dalla costiera adriatica o la A13 (E 45) se si viene da sud, si arriva alla terza città italiana per estensione.
Napoli non ha bisogno di presentazioni: il Vesuvio, Pompei, Ercolano…
Spostandosi in auto è possibile godere del panorama dal litorale e, volendo, imbarcarsi per Ischia o Capri. Due gemme della corona di attrazioni che la zona offre.

La costiera amalfitana e il Golfo di Salerno

amalfitaine

Spostandosi di una sessantina di chilometri più a sud, con un’ora e mezza circa di viaggio si può arrivare ad Amalfi. Cominciamo col dire che la costiera amalfitana è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Affacciata sul Golfo di Salerno, questa parte d’Italia era conosciuta già nell’antichità come uno dei luoghi più affascinanti del Paese. Ville di epoca romana, Duomo di Amalfi, Cetara (con la sua “colatura delle alici”), Positano e Vietri sul Mare, sono solo alcuni esempi dei luoghi da visitare.

La Puglia e il Parco Nazionale del Gargano

les-pouille

Circa tre ore e mezza di viaggio e 250 km più est di Amalfi si trova il Parco Nazionale del Gargano, situato nella parte geografica definita “lo Sperone d’Italia. Con un’estensione di 118.144 ettari, il parco è una delle zone protette italiane più ampie. È formato da una riserva marina, di cui fanno parte le isole Tremiti, e da una riserva terrestre comprendente la Foresta Umbra (dal latino umbrae: ombrosa, scura), famosa per i suoi faggeti.

Il Parco Regionale del Delta del Po

Delta_po

Il nostro percorso immaginario sta per volgere al termine: saliamo in macchina ed imbocchiamo l’autostrada A14, direzione nord. Ci aspettano circa cinque ore di viaggio, il tempo che impiegheremo a percorrere i 560 chilometri circa che ci separano da Ferrara: questa parte del parco fa parte del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. In realtà, il parco si distribuisce su sei “stazioni” che si estendono intorno alla porzione meridionale del Delta del Po, nei pressi della cittadina di Argenta, lungo la costa ravennate, quella ferrarese e nella porzione nord dell’area che rientra nel territorio della Regione Veneto.
Non solo natura, in fondo ci troviamo in Italia e qui bisogna scoprire le tradizioni della cucina polesana: la “bondola”, un nome su tutti.
La vacanza sta terminando e anche il noleggio con Europcar. Noi ci siamo divertiti, e voi?

Comments

comments

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO