>  > 
Fare surf in Nuova Zelanda: i nostri 5 posti preferiti sull’isola dei Kiwi

La Nuova Zelanda è situata nella parte sud-occidentale dell’Oceano Pacifico, entrambe le sue due isole presentano una varietà di interessanti terreni e paesaggi e sono cosparse di vulcani e ghiacciai. È rinomata a livello mondiale come capitale degli sport estremi, attirando fanatici dell’adrenalina per le sue molteplici attività estreme tutto l’anno e, con lo sfondo mozzafiato di una straordinaria bellezza naturale, non è una sorpresa.
Se la si cerca, c’è un’onda adatta a surfisti di ogni livello, basta prepararsi con l’abbigliamento giusto per la stagione. I microclimi della Nuova Zelanda possono significare sia acque di un freddo pungente che acque più temperate a seconda dei luoghi, per non parlare dei diversi terreni che si trovano sul fondo dell’oceano, a causa dei quali possono essere talvolta essenziali gli stivaletti.
Fare surf in Nuova Zelanda è quanto di meglio ci possa essere durante tutto l’anno grazie alla sua posizione geografica vantaggiosa, che beneficia di onde lunghe provenienti da quasi tutte le direzioni: da sud-ovest, sud-est, nord ed est. Le sue condizioni uniche offrono un surf diqualità fantastica e un sacco di spiagge tra cui scegliere lungo i suoi 15.000 km di costa, il che significa spazio sufficiente affinché ogni surfista possa prendere la propria onda. Prepara la tua tavola, riscalda il motore della tua auto e continua a leggere per un viaggio lungo le migliori località per il surf in Nuova Zelanda.

Raglan (Manu Bay), West Coast Auckland

Raglan

Nota anche come The Point, Manu Bay si trova a 6 km da Raglan, una città costiera nella regione di Waikato sulla North Island della Nuova Zelanda. Aspettati onde da cinque metri e più che sono più incavate con la media e bassa marea. Conosciuta come sede di gare di surf a livello mondiale, cavalcherai la cresta di onde leggendarie.

Wainui Beach, Gisborne, East Cape

Wainui-Beachh

East Cape è il punto più orientale delle isole principali della Nuova Zelanda, e genera onde sinistre e destre di due metri e più che arrivano veloci e potenti. Questa spiaggia è un ottimo luogo per fare surf con tutte le maree ma attenzione alle correnti perché qui sono a volte molto pericolose.

Kumera Patch, West Coast Tanaraki


Le vedute dalla montuosa Kumera Patch di Tanaraki ti lasceranno senza fiato mentre cavalchi le onde nella località occidentale per il surf della North Island. Queste onde sinistre da tre metri e più possono essere un po’ difficili da padroneggiare, per cui questo luogo è adatto ai surfisti più esperti.

Stent Road, West Coast Tanaraki


Vicino al Monte Tanaraki, Stent Road è considerata una delle migliori località per il surf della Nuova Zelanda. La sua popolarità è accompagnata da una folla di surfisti locali e provenienti da fuori città che rende talvolta difficile prendere un’onda. È un fantastico point-break destro lungo una costa sassosa e rocciosa che genera onde da tre metri e mezzo.

Mt Maunganui, Coromandel

Mt-Maunganu

Il monte Manguanui si trova appena sotto il vulcano estinto che porta lo stesso nome, situato sulla penisola di Coromandel sulla North Island della Nuova Zelanda, che è di per sé una tranquilla località di mare. Con la generazione di onde destre fino a due metri e mezzo, durante i fine settimana è un’affollata località per il surf per cui è meglio andarci durante i giorni feriali.

Noleggia un’auto per il tuo prossimo viaggio da surfista in Nuova Zelanda con Europcar

Comments

comments

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO