>  > 
Porta in viaggio con te i tuoi animali domestici con Europcar

Nell’epoca dell’ultramobilità, i viaggi e gli spostamenti sono sempre più facili e frequenti. Spesso, però, chi possiede un animale domestico non ha la stessa possibilità di muoversi.

Che sia in aereo, in treno o in macchina, ci sono regole restrittive da rispettare che possono trasformare il viaggio in un rompicapo. Se vai all’estero, pensa al fatto che dovrai rifare il vaccino del tuo animale. E non dimenticare di portarti dietro i suoi documenti identificativi.

Se scegli di spostarti in macchina, noleggiando un veicolo Europcar potrai viaggiare in completa libertà e portare i tuoi animali con te!

Sicurezza

Poi, per rendere il viaggio piacevole per tutti, è fondamentale rispettare alcune regole di sicurezza.

È necessario che il tuo animale non ti disturbi durante la guida: potrebbe avere delle reazioni improvvise mentre guidi e metterti in pericolo. Se viaggi con un cane, lega il collare a una delle cinture dei sedili posteriori, oppure tienilo comodamente nel bagagliaio se le dimensioni dell’animale e dell’auto lo permettono.

Se viaggi con un gatto (o un piccolo cane), puoi scegliere la gabbietta dove potrà stare comodamente, garantendo completa sicurezza a tutti i passeggeri. In ogni caso, fai in modo di scegliere un veicolo abbastanza spazioso per tutta la famiglia e i tuoi animali tra quelli del parco macchine Europcar.

Pause

Fai delle soste regolari nel corso del tuo viaggio. Sono necessarie per il conducente, ma anche per gli animali. Non esitare a fermarti anche più spesso di quanto ti sembri necessario, perché anche gli animali possono soffrire di mal d’auto.

Lo stress, l’ansia e la scomodità possono provocare nausee e/o conati di vomito e, a volte, può rivelarsi utile portare con sé delle medicine per il mal d’auto dei nostri amici a quattro zampe.

Se è vero che nei nostri veicoli possono essere trasportati animali, è anche vero che gli stessi veicoli devono essere restituiti in uno stato di pulizia identico a quello di partenza. In caso contrario, verranno fatturati dei costi supplementari.

 

Comments

comments

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO