>  >  > 
Weekend a Palermo

Palermo è una città che ammalia per la sua vivacità, le sue architetture e per il suo mare, ma non meno affascinante è il territorio che la circonda e, atterrando all’aeroporto di Punta Raisi, sarebbe bene provvedere al noleggio di un’auto per spostarsi con facilità. I trasporti pubblici isolani sono piuttosto carenti e non è possibile rinunciare alla visita delle tante bellezze dei dintorni.

Alla scoperta di Palermo

Dall’aeroporto, si raggiunge Palermo in auto percorrendo la A29 per una trentina di chilometri con un tragitto di circa mezzora. La città poi stupisce i visitatori con le sue meraviglie e con la sua calda accoglienza e, di fronte a monumenti di grande bellezza come la Cattedrale e la Cappella Palatina, non si può che rimanere sbalorditi, così come lasciano stupefatti anche le altre architetture palermitane, frutto dell’eredità dei tanti popoli che qui si sono avvicendati. I palazzi e le chiese sono uno splendido mélange degli stili più diversi, dal severo normanno al orientaleggiante stile arabo, ma non mancano le influenze spagnole e neppure le lussuose architetture borboniche.

Palermo, Italy
Thinkstock – Tutti i diritti riservati – ©iStock

Le cose da fare a Palermo e dintorni

Non c’è dubbio che il capoluogo possieda delle radici multietniche e, dopo essersi dedicati ai principali monumenti, è assolutamente d’obbligo rendere onore alla squisita cucina siciliana. Lungo la strada si possono gustare le famose panelle e, per rinfrescarsi, non c’è nulla di meglio che una fresca granita, mentre i golosi possono tuffarsi a divorare i deliziosi cannoli, e che dire del couscous siciliano? Semplicemente impareggiabile.
Immancabile poi, nel weekend a Palermo, una capatina alla spiaggia gioiello di Mondello, un luogo davvero paradisiaco.

Nei dintorni di Palermo con l’auto

Giungere nel capoluogo e non approfittare del weekend per vedere anche i dintorni di Palermo, anche se fugacemente, è un’occasione da non lasciarsi scappare. Monreale con il suo meraviglioso duomo, in cui campeggia un capolavoro musivo come il Cristo Pantocrator, è vicinissimo ala città, basta percorrere la SS186 e quindi immettersi per un paio di chilometri sulla “Panoramica” costeggiata da caratteristiche fontane settecentesche.

Palermo, Italy
Thinkstock – Tutti i diritti riservati – ©iStock

Alla scoperta della natura

Tra le cose da fare nei dintorni di Palermo, vi è la visita a Isola delle Femmine, un borgo marinaro dalle spiagge eleganti, di fronte alle quali si erge un isolotto con un’antica torre di avvistamento. L’area è una riserva naturale dove nidificano oltre un centinaio di specie di uccelli e gli appassionati di birdwatching, possono davvero trovare il loro piccolo paradiso. Bastano venti minuti di auto sulla E90 e si giunge alla vista dell’isola e delle sue meraviglie naturalistiche.

Comments

comments

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO