>  >  >  > 
Idee per festeggiare Halloween in Italia

Cosa fare in Italia a Ottobre? In autunno le vendemmie e moltissime sagre dedicate a funghi, castagne, riso, polenta, ravvivano il clima di tanti comuni sparsi lungo la penisola, ma c’è anche una ricorrenza, quella di Halloween, che vede lo svolgersi di manifestazioni e festeggiamenti in luoghi suggestivi in cui aleggia veramente un pizzico di magia.

La festa di Halloween nel paese delle streghe

Triora, piccolo borgo medioevale arroccato sull’Appennino Ligure, è definito il paese delle streghe e deve la sua fama al fatto che, nel 1587, decine di donne furono condannate con l’accusa di stregoneria. Di certo non vi è luogo più adatto per i festeggiamenti di Halloween: le vie del borgo si animano con mercatini stregoneschi, spettacoli di magia, feste danzanti in maschera e cerimonie evocative ai limiti del bosco, nel punto in cui si riunivano le streghe per il sabba.
Raggiungere Triora è piuttosto semplice, una volta atterrati all’aeroporto di Genova e aver preso un’auto a noleggio, si devono percorrere circa 170 chilometri sull’autostrada A10 fino a Taggia, quindi imboccando la SS548 e poi la SP52, si giunge a destinazione in circa due ore e mezzo.

Idee per festeggiare Halloween nelle Marche

Idee per festeggiare Halloween in Italia - Corinaldo
Thinkstock – Tutti i diritti riservati – ©iStock

Se si arriva ad Ancona in aereo, all’aeroporto di Falconara è possibile raggiungere in auto in meno di un’ora Corinaldo, la capitale italiana di Halloween. L’affascinante località, circondata da possenti mura medioevali, è uno dei cento borghi più belli d’Italia e si trova a poco più di 60 chilometri dal capoluogo. Con la A14 fino a Marotta e quindi con la SP424 si arriva nell’antico borgo dove i festeggiamenti di Halloween si svolgono tra tunnel dell’orrore e case degli spiriti, ma non mancano spettacoli danzanti, musica, giochi e l’elezione di Miss Strega.

Un Halloween “sotterraneo”

Idee per festeggiare Halloween in Italia - Viterbo
Thinkstock – Tutti i diritti riservati – ©iStock

I festeggiamenti di Halloween in Italia acquistano una particolare suggestione a Viterbo, città dalle origini etrusche, che ha saputo mantenere un fascino antico. Atterrando a Fiumicino, con un’auto a noleggio si può raggiungere la meta, a un centinaio di chilometri di distanza, con un percorso di circa 90 minuti che porta a imboccare dapprima il GRA, poi la A1 fino a Orte e quindi il raccordo che conduce in città. Le idee per la festa di Halloween viterbese sono tutte concentrate negli antichi sotterranei cittadini, che riportano al misterioso mondo etrusco e che incutono un poco di timore anche al più coraggioso dei festaioli: indubbiamente un’esperienza unica!

Comments

comments

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO