>  >  > 
Giornate Europee del Patrimonio : alla scoperta dell’Italia

Per le Giornate Europee del Patrimonio vengono aperti musei, siti archeologici, mostre, palazzi e castelli: occasione perfetta per riscoprire le bellezze dell’Italia.

Giornate Europee del Patrimonio in Italia

Le Giornate Europee del Patrimonio sono state istituite negli anni ’90 per celebrare il patrimonio artistico del Vecchio Continente. Per due giorni, le porte di musei, gallerie e siti archeologici vengono aperte, permettendo al pubblico di visitare le bellezze dei paesi europei gratuitamente o con ingresso ridotto. L’Italia, paese che vanta il record di siti eletti Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, apre al pubblico il proprio patrimonio non solo storico, archeologico e artistico, ma anche teatrale e cinematografico, trasformandosi in un museo a cielo aperto da nord a sud.

I musei più visitati di sempre

Questa è l’occasione giusta per organizzare una vera e propria gita in famiglia o con gli amici. Qual è la città d’arte più vicina? Chi ne ha la possibilità può anche mettersi al volante e compiere tragitti in autostrada leggermente più lunghi, per raggiungere le mete desiderate in qualche ora di viaggio. Nella Città Eterna troviamo aperte, per esempio, le affascinanti catacombe, così come i Musei Vaticani, le cisterne romane e le chiese più belle della capitale. A Venezia si possono visitare le stanze della Principessa Sissi all’interno del Palazzo Reale, mentre in Piemonte, i castelli della Val di Susa e i musei civici di Torino.

Ritrovare i tesori dimenticati

Le Giornate Europee del Patrimonio possono anche essere l’occasione giusta per visitare luoghi di cui non ricordavamo più l’esistenza. Per ogni città e per ogni regione, il Ministero dei Beni Culturali propone la lista dei siti aperti, dove possiamo trovare tesori inattesi o semplicemente dimenticati. A Napoli, ad esempio, viene organizzata una visita guidata in bicicletta lungo i meandri della grotta di Seiano a Coroglio. A Bologna viene aperto il Palazzo Dall’Armi Marescalchi mentre ad Gressoney Saint-Jean ad Aosta si può visitare il lussuosissimo Castel Savoia.

Photo : Coliseum in Rome, © fazon – Fotolia.com

Comments

comments

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO