>  > 
Mete per famiglie, in gita con i bambini

Alla ricerca di mete per le famiglie? Per assicurare il divertimento di grandi e piccini è consigliabile scegliere mete emozionanti, sicure e quanto possibile educative.

Dallo zoo all’acquario

In Italia sono presenti numerosi punti d’interesse tra zoo e aree naturali: dal Bioparco a Roma alla Biosfera di Genova, al loro interno si possono ammirare animali di qualunque provenienza, dalle specie tropicali a quelle in via d’estinzione. Presso il Parc Animalier d’Introd ad Aosta ci si può invece imbattere nella fauna locale: civette, stambecchi, camosci, marmotte, lepri e cinghiali. Diverse anche le case delle farfalle, come quelle aperte a Padova e Pescara. Chi è interessato alla vita sotto il mare non può perdersi invece l’Acquario di Genova, uno dei più vasti al mondo e il secondo in Europa.

Gita in barca

Il mare non è così lontano? Allora tutta la famiglia può salpare verso il largo. Si può affittare anche un piccolo natante, l’importante è munirsi di canna da pesca, esche vive e di un costume da bagno. Andare a pesca è un ottimo modo per rendere più avventurosa la classica gita al mare in famiglia. Si impara a conoscere il mare da un’altra prospettiva e, ultimo ma non meno importante, si porta a casa del pesce fresco pronto per finire in padella con aglio e pomodoro.

Alla scoperta di luoghi misteriosi

In Italia vi sono numerosi luoghi avvolti dal mistero, le cui origini si perdono nel tempo. Il parco dei mostri di Bomarzo è uno di questi: si possono ammirare draghi, principesse, elfi e creature spaventose, senza per questo rischiare di venire inghiottiti vivi. Un altro luogo che merita di essere visitato è il Tempio dell’Umanità di Damanhur. Il luogo di culto si trova nella Valchiusella, in Piemonte, ed è stato scavato nella roccia sotto il livello del suolo. Raggiunge i 72 metri suddivisi in cinque livelli, ed è decorato con specchi, mosaici e affreschi.

Photo : © goodluz – Fotolia.com

Comments

comments

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO