>  > 
Vacanze low cost: spendere poco e divertirsi

Organizzare vacanze low cost è facile: basta mettere da parte un piccolo budget e seguire qualche semplice consiglio. Tra le idee più quotate: campeggio e couchsurfing.

Partire con un piccolo budget

Facile partire quando il budget a disposizione non ha limite. La sfida è un’altra: organizzare le proprie vacanze low cost di questi tempi, cercando categoricamente di divertirsi e rilassarsi. Come spendere di meno senza rinunciare a nulla? Teoricamente a qualcosa bisogna pur dire di no, fosse anche solo l’ostrica con lo champagne. Ma quando c’è il comfort, la buona compagnia e l’occasione di divertirsi, confezionare la vacanza perfetta è più semplice del previsto. La prima cosa da fare è mettersi a contare gli spiccioli: quanto siamo disposti a spendere?

Vacanze low cost in mezzo alla natura

Per organizzare le vacanze low cost ideali occorre per prima cosa trovare la compagnia adatta. Una delle idee più popolari e di sicuro successo è il campeggio. Ma non un campeggio attrezzato, bensì un camping fai da te, come nei racconti delle Giovani Marmotte. Non bisogna lasciarsi spaventare dalle terribili leggende sui campeggi: se prima non l’avete provato come fate a sapere che non fa per voi? Il campeggio ideale è vicino a un fiume o a una sorgente, in una zona sicura dove il meteo non fa brutti scherzi. Rilassarsi è facile: la natura e i suoi dolci rumori saranno i vostri alleati.

Visitare le città d’arte con pochi spiccioli

Se il campeggio estremo è una vacanza da fare una volta nella vita, il couchsurfing è invece il metodo più semplice per vacanze low cost divertenti e istruttive. Si tratta di una pratica ormai diffusa in tutto il mondo, che consiste nell’ospitarsi vicendevolmente senza chiedere nulla in cambio se non amicizia e gentilezza. Si può offrire anche un divano, una branda o un materassino. Quando si va a chiedere ospitalità si viene informati sulle condizioni: la maggior parte delle volte il viaggiatore trova un pasto caldo, una stanza e un letto con le lenzuola pulite.

Photo : © umbertoleporini – Fotolia.com

Comments

comments

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO