>  > 
Viaggi insoliti: cosa fare e dove andare

Quali sono le mete più consigliate per fare viaggi insoliti? In Italia le occasioni sono tante, dal tour dei paesi dai nomi strani al campeggio ai piedi del vulcano.

Stanchi di fare sempre i soliti viaggi? Un viaggio insolito può scatenare la sete di scoperta e far tornare quella voglia di avventura che si credeva perduta. Dove e come organizzare un viaggio unico e diverso dal solito e un’esperienza destinata a restare per sempre impressa nella memoria? Gli ingredienti principali sono tre: la compagnia ideale, il luogo da visitare e il mezzo di trasporto con il quale ci si muove.

Nell’osteria infestata dai fantasmi

Se l’idea di imbattervi in uno spiritello tormentato fa correre un brivido di emozione lungo la vostra schiena, una sosta alla Casa delle anime di Voltri fa per voi. Si tratta di una vecchia osteria, costruita intorno al ‘700 e gestita da una famiglia di albergatori davvero poco ospitali: un numero imprecisato di ospiti danarosi fu ucciso al suo interno, con relativo occultamento delle spoglie. Trattenetevi qualche notte all’ombra del maniero e aguzzate le orecchie…

Nel lago di Curon

Il lago di Curon è conosciuto per il ciò che si trova al di sotto dello specchio dell’acqua: un intero paese. Intorno alla metà del secolo scorso il paesino di Curon fu invaso dall’acqua per colpa della negligenza di chi aveva progettato la nuova diga. Solo un viaggiatore avventuroso può spingersi a scoprire cosa resta di quel villaggio sommerso. Fuori dall’acqua, l’unica cosa che spunta è il campanile della chiesa medievale.

Il tour dei nomi strani

Un viaggio certamente insolito è quello progettato intorno ai paesi italiani dai nomi più strani. Dopo, ci si potrà vantare di aver visto la California, anche se è solo una frazione di Lesmo nella provincia di Monza e Brianza. Non tutte le nazioni del mondo hanno inoltre un paese che si chiama Sesso: in Italia, si trova nella provincia di Reggio Emilia. Per chi preferisce il comparto animali ci sono invece Paperino, Cane, Gatto, Tortora, Cicala e Topina.

Il brivido caldo dell’Etna

L’Etna è un famosissimo vulcano in attività. Più che un viaggio insolito, dormire alle sue pendici sarà una vera e propria sfida. Pensate di organizzare un campeggio laddove la terra è ancora calda e si sente in lontananza il profumo infestante dello zolfo… A portata di colata lavica, il viaggio si farà certamente più emozionante. Nel Parco dell’Etna ci sono anche strutture per praticare il camping, ma i più avventurosi le eviteranno sicuramente.

sleep etna

Photo 1 : © AM Design – Fotolia.com

Photo 2 : © riccardo bruni – Fotolia.com

 

Comments

comments

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO