>  >  > 
In viaggio a Roma, scoprire la Capitale

Dove alloggiare a Roma

Per avere a portata di mano le diverse anime della città eterna, è consigliabile alloggiare non troppo distanti dal centro storico. Una buona parte dei visitatori preferisce assicurarsi la vicinanza a una delle stazioni principali Termini e Tiburtina, attraverso cui raggiungere gli aeroporti, i quartieri storici e altre destinazioni d’interesse. Per spendere qualcosa in meno e ritrovarsi a un tiro di schioppo da Piazza di Spagna e dal Colosseo, si può scegliere un alloggio vicino alle stazioni periferiche della metro A o della metro B, come Battistini e Ponte Mammolo.

Monumenti e divertimenti a Roma

Il glorioso passato di quella che fu la capitale di uno dei più grandi imperi della storia è ancora visibile sotto i nostri occhi. Insieme alle vestigia dell’Impero Romano, rappresentate da monumenti quali Colosseo, Fori Imperiali, Mercati di Traiano e Terme di Caracalla, chi si trova in viaggio a Roma può contemplare mirabili testimonianze medievali e rinascimentali, come il Castel Sant’Angelo, la Cappella Sistina, il quartiere di Trastevere e il Ghetto degli ebrei. Divertirsi a Roma è facile, basta sapere dove andare: nel Lungotevere viene organizzata l’Estate Romana, con locali, ristoranti ed eventi.

Mangiare a Roma

Le prelibatezze della capitale fanno ormai parte della tradizione culinaria italiana: amatriciana, carbonara, gricia, carciofi alla giudea, coda alla vaccinara, saltimbocca alla romana, sono piatti che a Roma raggiungono l’eccellenza. Un viaggio a Roma non può prescindere dalla degustazione dell’arte culinaria locale. Nei quartieri storici sono numerose le osterie specializzate in piatti tipici, dove pranzare, cenare o consumare un aperitivo a poco prezzo. Per mangiare il pesce occorre spostarsi verso la costa laziale, verso la vicina Fiumicino o località di mare come Santa Marinella e Nettuno.

voyage romePhoto 1: © Beboy – Fotolia.com

Photo 2: © SXC.hu

Comments

comments

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO